SERIE C, CONTINUA LA MALEDIZIONE TIE-BREAK
Monday - December 3, 2018 10:03 am     Article Hits:26     A+ | a-
In una sesta giornata del campionato di C maschile che vede ben 4 partite su 6 decidersi al tie-break, i Vigili del fuoco non potevano certo esimersi dall’arrivare al quinto set. Quarto tie-break (sempre su 6 gare) dunque anche per i biancorossi di Meringolo e poco importa che alla fine i punti realizzati siano stati 106 contro i 105 del Corlo Sasco, che nel basket avrebbero regalato una entusiasmante vittoria. Alla fine contano i 17 punti a 15 che i modenesi realizzano nel quinto parziale e che purtroppo costringono i Vigili alla terza sconfitta di misura al termine di oltre due ore di battaglia e di una prova, ancora una volta, densa di discese ardite e di risalite.
Che sarà una partita intensa ed equilibrata lo si capisce fin dal primo set, che Bulgarelli e compagni si aggiudicano 26-24. L’equilibrio dura nel secondo set fino al 16-13 per i modenesi, che poi con un parziale di 9-3 si portano sull’uno pari. Terzo set schizofrenico, con i Vigili che partono malissimo (4-8), rimontano fino al 16-15 poi cedono ai vantaggi. Per il Corlo sembrerebbe fatta, invece i ragazzi di Meringolo si portano sul 2 a 2 umiliando gli avversari con un 25-13. Il salto di vento  ora gonfia di nuovo le vele biancorosse? Niente affatto, sul campo torna a regnare la bonaccia e il tie-break si gioca di nuovo punto a punto, con gli ospiti bravi a mantenere fino al 17-15 finale il doppio vantaggio iniziale.  
Lo scout segnala Bulgarelli e Negri migliori realizzatori con 22 e 17 punti (con la banda che registra però una percentuale d’attacco di appena il 28%), i 7 punti del palleggiatore Armani e una prestazione collettiva in battuta decisamente migliore rispetto a sette giorni prima. In classifica ora i Vigili sono sesti a 8 punti, cinque di distacco dalla zona play-off.
 
VIGILI DEL FUOCO RE – CORLO SASCO MO 2-3  (26/24, 16/25, 24/26, 25/13, 15/17)
Vigili del fuoco Reggio Emilia: Armani 7, Caffagni 4, Cavazzoli 8, Negri 17, Gianserra 12, Barbieri, Bulgarelli 22, Caciagli 12, Cristofaro, n.e. Corbetti e Dallari; liberi Giovanelli e Pergreffi. Allenatore Stefano Meringolo, assistente Gabriele Dallari.